Gita in Friuli

e Lubiana

15 - 18 settembre 2016

Per la seconda gita del 2016 è stato scelto il Friuli dove abbiamo fatto un bel giro nelle montagne e nei passi della Carnia, una regione fatta di ampi spazi naturali, a tratti ancora selvaggi, di vette rocciose e valli verdissime. Abbiamo fatto base in un ottimo albergo di Tarvisio in modo da evitare di fare il bagaglio ogni giorno.

Da lì, nella giornata di venerdì 16, siamo partiti per un bel giro nelle montagne della Carnia scalando il Passo Pramollo, il Passo Monte Croce Carnico, la Sella Monte Zoncolan (che brividi!!) fino alla Forcella Lavardet per tornare poi a Tarvisio con le infinite curve di Sauris dove abbiamo ammirato l'incredibile colore smeraldo del suo lago. Graditissima la sosta-pranzo nell'incantevole Pesariis, il paese degli orologi monumentali.

La giornata di sabato l'abbiamo dedicata ad una visita guidata del centro di Lubiana con salita in funicolare al suo famoso Castello. Per il rientro a Tarvisio, invece della veloce autostrada del mattino, abbiamo fatto un'altra indigestione di curve e tornanti passando lungo le montagne di ŠKofja Loka (ŠKofjelosko Hribovje) per risalire la lunga vallata del fiume Soca (lsonzo in italiano) fino al Passo del Predil. Purtroppo abbiamo dovuto fare i conti con la pioggia che ci ha voluto bagnare, a tratti anche abbondantemente, ma soltanto nei momenti di "trasferimento". Quindi giro della Carnia e visita di Lubiana "all'asciutto".

Carnia

lubiana

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

CLICCA SULLA FOTO PER INGRANDIRE-RIDURRE